“IL TEATRO NASCOSTO, ALLA SCOPERTA DEL “LATO B” DEL CENTRO STORICO

Per “Silent Play”, il progetto di narrazione urbana della Piccionaia, sabato 1 luglio l’itinerario sulle tracce dell’antico teatro romano di Berga.

Una conversazione nomade e condotta da Carlo Presotto che mixa voci dal vivo e inserti audio.

(Vicenza, 26.06.2017) Si inaugura il nuovo calendario estivo di “SILENT PLAY”, il progetto di narrazione urbana itinerante de La Piccionaia, che negli anni è cresciuto fino diventare un dispositivo interattivo di esplorazione, performance ludica, rigenerazione dei luoghi e azione resiliente di cittadinanza. Una sperimentazione con i cosiddetti “performing media”, ossia le nuove tecnologie della comunicazione esplorate nelle loro potenzialità in ambito artistico come motore di innovazione sociale. Primo appuntamento, nell’ambito della rassegna “L’estate a Vicenza 2017” promossa dall’Assessorato alla Crescita del Comune di Vicenza, sabato 1 luglio (in doppia replica alle 19.30 e alle 21.30 con partenza dal Teatro Astra) con “IL TEATRO NASCOSTO”.

Il percorso sarà condotto dall’autore e attore Carlo Presotto, che guiderà un gruppo di 30 partecipanti alla scoperta del “lato B” del centro storico di Vicenza. Una passeggiata della durata di circa 75 minuti, attraverso il quartiere che già nel I secolo d.C. testimonia l’espansione della città oltre il fiume Retrone. Dalla Corte dei Bissari e Contrà Catena, attraverso Ponte San Michele fino all’antico teatro romano di Berga, per ritornare poi da Ponte San Paolo a restituire la dignità che spetta all’antica Porta da Mar di Piazza dei Signori. E tra i possibili incontri, Neri Pozza e il Cursore, Miglioranza, Pigafetta e naturalmente Palladio. Grazie ad un sistema di whisper-radio, la passeggiata diventerà una conversazione nomade che metterà in campo la voce dal vivo del conduttore – mixata con paesaggi sonori e inserti audio a comporre una vera e propria drammaturgia dei luoghi – e le voci dei partecipanti che saranno liberi di intervenire ed esprimere suggestioni, memorie, idee. Un progetto che quest’anno si avvale di una tecnologia rinnovata grazie al sostegno della Regione Veneto attraverso il bando “POR FESR 2014.2020” a favore delle imprese culturali, creative e dello spettacolo.

L’itinerario si farà (con l’ombrello) anche in caso di pioggia.

Biglietti € 6. La partecipazione è a numero limitato, si consiglia la prenotazione.

Info e biglietteria:

Ufficio Teatro Astra, Contrà Barche 55 – Vicenza;

telefono 0444 323725, info@teatroastra.it

www.teatroastra.it

————————————————————————————————————————

Informazioni per la stampa:

Gloria Marini

La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale

334 9187656 – gloria.marini@piccionaia.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...